Calisthenics, la moda del momento

Il Calisthenics è una disciplina sportiva che sta davvero spopolando negli ultimi tempi: moltissime persone, sia uomini che donne, si stanno avvicinando a questa pratica atletica con grande entusiasmo e il numero di palestre che propone corsi dedicati sta crescendo sempre più.

Dove si può praticare il Calisthenics?

Il calisthenics è una disciplina che si può praticare con successo anche in contesti diversi dalla canonica palestra: in un parco all’aperto ben attrezzato, ad esempio, non a caso il calisthenics è un allenamento molto amato dagli appassionati di street workout, o perfino tra le mura domestiche, se si hanno a disposizione degli spazi discretamente ampi.
L’esecuzione degli esercizi di calisthenics richiede infatti l’impiego di attrezzature estremamente semplici, senza trascurare che molti esercizi si possono eseguire anche utilizzando degli oggetti che si trovano in ogni casa, come ad esempio delle sedie, oppure totalmente a corpo libero.
Per chi non ha esperienza con il calisthenics è sicuramente un buon consiglio quello di avvicinarsi a questa disciplina seguendo un corso presso una palestra, oppure cimentandosi con l’esecuzione di esercizi “di base” che non richiedono un livello di atleticità particolarmente elevato.

Calisthenics: in cosa consiste?

Il calisthenics rientra nella grande categoria dell’allenamento funzionale, la quale rivisita il tradizionale modo di intendere il Fitness: nel cosiddetto Functional Training non si utilizzano i classici macchinari da Body Building, ma si prediligono i naturali movimenti del corpo coadiuvati da attrezzi semplici quali kettlebell, palloni medicinali, appoggi paralleli e altro ancora.
Il calisthenics include una gamma vastissima di esercizi i quali sono accomunati da un aspetto: lo sforzo atletico viene compiuto sostenendo il peso del proprio stesso fisico.

Calisthenics: gli esercizi più comuni

Diversi esercizi richiedono uno sforzo non particolarmente accentuato, dunque sono adatti anche per chi si avvicina per la prima volta a questo tipo di disciplina e vanta uno stato di forma quantomeno discreto, altri esercizi invece sono spettacolari e di grande impatto visivo e richiedono molta forza, oltre che una grandissima elasticità, di conseguenza possono essere eseguiti solo da atleti ben allenati e con una solida esperienza specifica.
Vi sono alcuni esercizi che meritano di essere considerati delle icone del calisthenics, come è il caso ad esempio delle trazioni alla sbarra, dei piegamenti su appoggi paralleli, dei dip, eseguibili in molte diverse varianti, e ancora esercizi molto più performanti il cui obiettivo è quello di mantenere il fisico orizzontale quali front lever, back lever e planche: i primi due vanno eseguiti utilizzando una sbarra, mentre l’ultimo si effettua semplicemente posandosi al suolo oppure utilizzando appositi appoggi.

Che risultati si possono raggiungere con il Calisthenics

Praticare calisthenics può consentire di raggiungere dei risultati fisici davvero molto interessanti, ovviamente a condizione che si sia costanti e che gli allenamenti risultino abbastanza impegnativi.
Il calisthenics consente di costruire un fisico asciutto, armonioso e dalla muscolatura molto tonica e ben definita, oltre che con un addome piatto e scolpito, inoltre dona all’atleta delle capacità davvero eccelse a livello di movimento e di elasticità del corpo, le quali possono rivelarsi utilissime anche nella pratica di sport di altro tipo.
Il calisthenics non è invece una scelta ideale per chi ha come obiettivo quello dell’ipertrofia muscolare, quindi l’accrescimento massimale della massa: per questo tipo di finalità è sicuramente preferibile optare per un classico allenamento di Body Building in cui si utilizzano macchine per Fitness, manubri e bilancieri sollevando dei carichi piuttosto importanti, privilegiando dunque la potenza alla resistenza.

Pin It on Pinterest