Quali integratori garantiscono la reintegrazione idrica negli sport di endurance?

Gli integratori sportivi non sono tutti uguali. L’attività aerobica, ad esempio, è differente, per natura, caratteristiche e durata dello sforzo, ad uno sport di endurance.

Diversa è anche la reazione dell’organismo e, di conseguenza, il versante sul quale bisognerà andare ad agire nel pre gara e nel post allenamento. Per intenderci meglio; un body builder non avrà bisogno degli stessi supplementi muscolari di un ciclista.

Come prepararsi ed affrontare una gara di endurance

Sono sport di lunga durata, ad esempio, il ciclismo, la maratona e lo sci di fondo.

Gli atleti endurance professionisti (ciclisti, nuotatori etc) o anche gli appassionati che si dedicano a questi sport in modo amatoriale, hanno bisogno di razionalizzare nella lunga durata le proprie risorse e di gestire alimentazione e integrazione senza trascurare l’idratazione.

Quando si affrontano questi tipi di attività infatti si suda molto, soprattutto in condizioni climatiche avverse. La disidratazione rischia di far percepire maggiormente il senso di affaticamento quindi è doppiamente controproducente durante una gara a lunga durata (senza contare effetti ancora più drastici per la salute nei casi più gravi e di malore).

Arrivare in forma ad una gara di lunga durata include anche prendersi cura del proprio organismo. Gli integratori per l’intestino possono essere di aiuto per affrontare adeguatamente lo stress della competizione. Non a caso uno degli slogan più ricorrenti tra i preparatori atletici statunitensi che allenano per le gare di endurance è “train the gut”, che possiamo tradurre con “allena l’intestino”.

Durante la gara gel energetici (ad effetto rapido ma a rilascio progressivo) sono da preferire a cibi solidi.

Come reintegrarsi dopo la corsa, il nuoto o la bici

L’organismo a fine di una gara di endurance appare spesso disidrato e potrebbe essere necessario un rifornimento idrosalino per compensare la carenza di riserva alcalina.  L’alimentazione, ad esempio il consumo di frutta e verdura, può aiutare. Esistono poi rimedi potenti e di effetto più immediato come gli integratori di Sali minerali, magnesio e potassio. Integratori di sodio potrebbero aiutare in caso di crampi.

Post gara endurance: non solo Sali minerali

Abbiamo spiegato perché reintegrare i Sali dopo uno sforzo di lunga durata è importante. Innegabilmente durante un’attività fisica di lunga durata il fisico subisce anche una depressione della sintesi proteica a favore del catabolismo. Nel recupero post gara si può appunto ribaltare la situazione idratandosi adeguatamente e integrando carboidrati ma anche proteine. Queste ultime per gli sportivi di potenza sono il mattone primario ma nel recupero da endurance non vanno sottovalutate. Un errore comune è quello di assumere solo carboidrati dopo questo tipo di gare. I carboidrati sono si importanti per ripristinare il glicogeno muscolare ed epatico ma le proteine al contempo sono necessarie per la riparazione dei muscoli. Un apporto proteico adeguato risulta ancora più importante se l’atleta di endurance sta cercando di perdere peso per essere più leggero e migliorare le proprie performance “peso/potenza”.

Ti stai appassionando ad uno sport di endurance e vuoi preparati ad una gara di nuoto o bici o ad una maratona? Scegliere i giusti integratori sportivi presuppone un’attenta analisi di timing. In altre parole non è solo una questione di “che cosa prendere” ma di “quando” integrare i giusti supplementi. Nel nostro catalogo online puoi trovare kit di integratori endurance che includono prodotti per il pre allenamento, per la gara e per il post work out.

Pin It on Pinterest