Foam Roller, cosa è e quali sono i suoi benefici

Foam Roller: ecco cos’è
Nell’ultimo periodo si parla sempre più spesso del foam roller, ma ancor non si sa con chiarezza di cosa si tratta. In realtà il foam roller è semplicemente un cilindro ricoperto da schiuma. Generalmente questo cilindro è composto da poliuretano. L’oggetto in sé era usato come uno strumento per gli esercizi di fisioterapia, ma nell’ultimo periodo si sta diffondendo rapidamente anche nelle palestre e utilizzato soprattutto da quegli atleti che vogliono migliorare la propria elasticità muscolare. Il suo utilizzo nelle abitazioni private è abbastanza recente. Viene usato nelle case per eseguire l’auto-massaggio rilassante: una tecnica in grado di sciogliere le varie tensioni muscolari e favorire il benessere psico-fisico della persona.
Non bisogna pensare che la superficie del foam roller sia completamente liscia. Tutt’altro: questo oggetto include alcune zone rialzate che offrono alla persona la possibilità di premere su delle specifiche parti del corpo. In questo modo vengono sciolti alcuni punti di tensione responsabili dei dolori. Inoltre, vengono allungate le fibre muscolari, il che migliora l’elasticità e il normale funzionamento dei muscoli. I benefici che derivano dall’utilizzo di questo dispositivo, quindi, sono tanti. Si spazia dal semplice rilassamento muscolare a un concreto aiuto fisioterapico alle persone che ne hanno bisogno.

Usare il Foam Roller: è difficile?
Sentendo parlare di aiuto fisioterapico può capitare di pensare che usare questo strumento sia difficile e sia necessario possedere delle specifiche conoscenze nell’ambito fisioterapeutico. Niente del genere: l’uso del foam roller è oltremodo semplice in quanto basta rollare la schiena, le gambe, le braccia o i fianchi sul cilindro. Al foam roller vengono corredate diverse schede di esercizi che permettono a chiunque di allenarsi al meglio. Inoltre, è possibile visionare i video-tutorial per scoprire come allenarsi al 100% e senza alcun pericolo per la salute.
Gli esercizi che richiedono il foam roller sono facilissimi da imparare e semplici da eseguire. Non richiedono troppo tempo e il foam roller in sé può essere utilizzato praticamente da chiunque al fine di ottenere i benefici.
Questo strumento può essere usato con successo sia prima che dopo l’attività fisica. Può essere usato anche per gli esercizi di riscaldamento: difatti aumenta la circolazione sanguigna nei tessuti muscolari.
Per usarlo bisogna seguire il senso di sviluppo del muscolo, ma fermarsi prima delle articolazioni. In questo modo si consiglia di concentrarsi prima sui polpacci, quindi sulla muscolatura della coscia e non passare il foam roller nella zona del ginocchio. I movimenti vanno eseguiti lentamente, senza forzare troppo il muscolo.

I benefici del Foam Roller nel dettaglio
Questo strumento può essere usato in modo efficace sia a livello professionale che a quello amatoriale. A fine giornata il dispositivo aiuta a rilassare il corpo dopo il duro lavoro e sciogliere le tensioni per ritrovare così il benessere. Inoltre, vengono sciolte le piccole contratture dovute al sollevamento dei pesi, a uno stile di vita sedentario e così via.
Dedicando 10 minuti agli esercizi al mattino, invece, si potrà eliminare la rigidità tipica del periodo post-sonno. Il foam roller, difatti, non agisce solo sui muscoli, ma anche sulla circolazione il che, a sua volta, comporta una migliore azione sulla ritenzione idrica. Gli altri benefici che ne derivano spaziano da una migliore sensazione di benessere, passando per un miglioramento di digestione e per un sentimento di freschezza e libertà.

Le tipologie di Foam Roller
Apprestandosi all’acquisto di questo strumento, occorre ricordarsi che sul mercato sono in vendita alcune tipologie. Per esempio, c’è il foam roller destinato all’uso domestico e quello progettato, invece, per l’uso professionale nelle palestre. Si consiglia di acquistare questo dispositivo solo presso i negozi specializzati. Altrimenti si rischia di comprare un oggetto contraffatto.

 

Pin It on Pinterest