Proteine: come, quando e perché

L’uso di integratori alimentari, soprattutto di integratori proteici è molto comune tra quanti praticano sport. Non sempre, infatti, si è in grado di condurre un’alimentazione idonea alla necessità di un organismo impegnato in attività fisica di alto impatto, per cui diventa necessario assumere proteine per assicurare il corretto mantenimento della tonicità muscolare e della forza. Ma quando e come assumere le proteine?

infografica-proteine
Infografica tipologie di cibo

Le molte forme degli integratori proteici
Non tutti gli sportivi hanno necessità di un’integrazione sistematica e regolare. Ma chi pratica sport di endurance o discipline in cui la forza è fondamentale per ottenere risultati sempre più avanzati, l’introduzione di un’integrazione proteica diventa necessaria.
La scelta delle proteine da assumere, tuttavia, è spesso complessa, visto i moltissimi prodotti presenti sul mercato, che offre proteine in polvere, in capsule o in forma di barrette proteiche. Come si può immaginare, si tratta di prodotti differenti tra di loro, da utilizzare in modo tale da avere la garanzia di un corretto apporto.
Gli integratori più leggeri sono quelli che si presentano in forma di barretta. Offrono un buon contenuto di proteine ma, allo stesso tempo, apportano anche grassi e zuccheri, in rapporto funzionale ad una migliore assimilazione delle proteine stesse. Si tratta di veri e propri snack da mangiare a merenda, al posto di più caloriche merende dolci o salate che non garantiscono un elevato apporto proteico, oppure di spuntini da assumere dopo la seduta di allenamento.
Più puri sono invece gli integratori proteici in capsule, che presentano una concentrazione più o meno elevata di amminoacidi essenziali a seconda del brand e del tipo di integratore stesso.
Si tratta di prodotti realizzati specificamente per chi pratica sport ad alto impatto, sia di forza che di resistenza.
Gli integratori in polvere sono probabilmente quelli che garantiscono i risultati maggiori, anche se non sono amati da tutti: disponibili in diversi gusti a seconda della casa di produzione, vanno assunti a seguito di diluizione in acqua, succo di frutta o latte.

Come assumere le proteine
Come anticipato, l’assunzione degli integratori proteici può essere differente a seconda del tipo di integratore stesso, cioè se si presenta in forma di barretta, di capsule o di polvere. Le modalità di assunzione dei diversi prodotti viene sempre riportata sulle confezioni, così come vengono riportate le dosi e, in molti casi, i consigli sull’assunzione.
Proprio questi ultimi sono fondamentali per ottenere il massimo beneficio da questi nutrienti. Infatti, a seconda della composizione, ossia degli amminoacidi presenti nella formulazione, alcuni integratori proteici sono indicati prevalentemente per migliorare la resistenza allo sforzo, e quindi sono indicate per essere assunte prima della seduta di allenamento. In altri casi, invece, la formulazione è tale che il maggiore beneficio dell’assunzione si ha in seguito all’allenamento, momento in cui i diversi amminoacidi si attivano per rigenerare le masse muscolari stressate dal workout. La maggior parte delle proteine, tuttavia, è ampiamente indicata sia per un’assunzione pre- che post-workout, prevedendo una formulazione tale da garantire il massimo dell’assimilazione in entrambi i casi.

Perché integrare con le proteine
La necessità di rigenerare i muscoli impegnati in sforzi di lunga durata o brevi ma intensivi porta a richiedere un’integrazione mirata di proteine. Le quantità presenti negli integratori, infatti, sono molto superiori a quelle che possono essere assunte tramite una qualsiasi dieta altamente proteica. Inoltre, quando si segue una dieta proteica, anche non volendo non sono solo le proteine ad essere incrementate, ma anche i grassi e i carboidrati, ossia l’introito energetico totale. Scegliendo di integrare solo le proteine, invece, non ci si imbatte nel problema di dover tenere sotto controllo anche gli altri nutrienti e, quindi, di dover bilanciare al meglio la propria dieta. Proprio per questo motivo, i più attenti, puntano soprattutto sulle proteine in polvere da diluire.
In tal modo hanno la sicurezza che la loro integrazione sarà effettuata solo ed esclusivamente dagli amminoacidi e dalle proteine riportate nella tabella dei valori nutrizionali, senza aggiunta di altri elementi.

Pin It on Pinterest